Telemedicina: un pilastro per il dopo-Covid

Uniamo Federazione Italiana Malattie Rare insieme ad altre Associazioni di pazienti cronici, ha firmato oggi una lettera indirizzata al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al Ministro della Salute Roberto Speranza, per sottolineare come sia necessario, a partire già dalla fase 2 del dopo-Covid19, implementare il servizio di telemedicina e teleassistenza.

 

I documenti di riferimento sono sia le linee guida emanate dallo stesso Ministero della Salute, elaborate da un apposito tavolo tecnico istituito presso il Consiglio Superiore di Sanità (febbraio 2011) che il recente documento dell’Istituto Superiore di Sanità (Rapporto ISS – Covid 19 n. 12 del 13 aprile 2020). In quest’ultimo documento, in particolare, è stato inserito il riferimento alle patologie rare grazie alle osservazioni del gruppo Covid19 – Malattie Rare che ha potuto visionare in anteprima il considerevole lavoro svolto dal Dr Francesco Gabbrielli.

Ricordiamo che le Regioni stanno deliberando in merito a questo argomento: Campania, Abruzzo, Lombardia e Toscana hanno già provveduto con propri atti (che trovate nella specifica nostra pagina dedicata a questo tipo di documenti).

Il Comunicato Stampa

Le Associazioni firmatarie:

AIDO – ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA DONAZIONE DI ORGANI, TESSUTI E CELLULE
AISC – ASSOCIAZIONE ITALIANA SCOMPENSATI CARDIACI
AISM – ASSOCIAZIONE ITALIANA SCLEROSI MULTIPLA
ALAMA APS – ASSOCIAZIONE LIBERI DALL’ASMA, DALLE MALATTIE ALLERGICHE, ATOPICHE, RESPIRATORIE E RARE
AMICI DEL CUORE BASSANO DEL GRAPPA
AMIP – ASSOCIAZIONE MALATI DI IPERTENSIONE POLMONARE ONLUS
ANACC ONLUS – ASSOCIAZIONE NAZIONALE ANGIOMA CAVERNOSO CEREBRALE
APMARR – ASSOCIAZIONE NAZIONALE PERSONE CON MALATTIE REUMATOLOGICHE E RARE
ASSOCIAZIONE ITALIANA AMICI DEL CUORE DI SALERNO
ASSOCIAZIONE ITALIANA PAZIENTI BPCO ONLUS
CONACUORE ODV – COORDINAMENTO NAZIONALE ASSOCIAZIONI DEL CUORE
DIABETE FORUM
DIABETE ITALIA
FAND – ASSOCIAZIONE ITALIANA DIABETICI

 

Condividi
2020-04-29T09:58:31+00:00 Da Uniamo|