Gli esiti

    Dal biobanking ai registri: i primi risultati concreti

 

La comprensione dei processi di sviluppo della ricerca e dei requisiti di buona pratica in gioco, l’esperienza concreta di essere parte attiva dei processi stessi e dell’utilità di fare sistema ha generato concreti corsi di azione tra le singole Associazioni partecipanti e le Istituzioni. Le Associazioni si sono consolidate nel ruolo di attivatore e mediatore di percorsi per la ricerca e nella ricerca.

  • Per la buona pratica del consenso informato: elaborazione di un nuovo modello di consenso informato al biobanking, con i coordinatori del Network di Telethon della Biobanche Genetiche (TNGB);

  • Per il biobanking: numerosi accordi ex-novo tra Associazione e biobanca specifica, all’interno di TNGB;

  • Per la ricerca: coinvolgimento nella costruzione di un bando dedicato alle malattie neglette;

  • Per i registri: revisione di molte esperienze associative in corso e richiesta di inclusione in registri di ricerca consolidati

UNIAMO - Federazione Italiana Malattie Rare onlus

Sede legale e amministrativa
Via Nomentana, 133
00162 Roma 
Tel. e fax (+39) 06 4404773
C.F. 92067090495 P.IVA 08844231004
Orari: dal Lunedì al Venerdì: dalle ore 9.30 alle ore 18.00

Centro studi e progettualità
San Marco, 1737
30124 Venezia (VE)
Tel./Fax: (+39) 041 2410886

FacebookTwitterYoutube