Festival Uno Sguardo Raro - the rare disease international film festival. Scadenza Bando 18 novembre

uno sguardo raro sm.jpgDue Workshop gratuiti per partecipare al Concorso video UNO SGUARDO RARO. Scadenza Bando prorogata al 18 novembre 2017. Arrivate già oltre 500 opere da 140 paesi

Per il 2018 NOVE PRODUZIONI, sempre in stretta collaborazione con UNIAMO FIMR onlus e in gemellaggio con Il Volo di Pegaso, ha deciso di trasformare la Rassegna UNO SGUARDO RARO in un Festival con l’obiettivo di produrre opere che possano sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema delle malattie rare e sull’impatto che hanno sulla vita delle persone che ne sono affette.

Il concorso è aperto sia a professionisti che non professionisti. Il festival si volgerà il 10 e 11 febbraio alla Casa del Cinema di Roma.    

Il tema del concorso sarà, ovviamente, quello del mondo delle malattie rare preso da diverse angolazioni. La sfida è trovare un nuovo codice di comunicazione per rendere un argomento ostico ad alto impatto emozionale. La Giuria punterà alle opere che presentano un elevato livello tecnico narrativo e un linguaggio innovativo.

La Federazione, insieme a NOVE PRODUZIONI ha avviato 2 workshop gratuiti che si terranno il 30 settembre dalle 9 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30 presso la sede di Nove Produzioni in via Andrea Fulvio 13. 

Il Workshop del mattino sarà dedicato alla sceneggiatura dei corti, gli interessati potranno ricevere un racconto estratto dal libro “Controvento” Sulle Ali di Pegaso”, un progetto di comunicazione sulle Malattie Rare nato sulla scia del concorso letterario “Il Volo di Pegaso”, gemellato con il Festival.

Ideato e realizzato dall’Ufficio Stampa dell’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con il Centro Nazionale Malattie Rare a sostegno e a supporto dell’attività di quest’ultimo, sia il volume che lo spettacolo teatrale si traduce nella realizzazione del volume e dello spettacolo “Controvento” rappresentano il mondo delle malattie rare, del dolore e della solitudine individuale e sociale dei malati con l’obiettivo di utilizzare i mezzi espressivi della scrittura e dell’arte per creare empatia nei confronti di malattie sconosciute spesso anche al Servizio Sanitario Nazionale oltre che ai medici.

Il libro è una raccolta di otto storie di diverse malattie rare nate in contesti differenti, in città differenti, e su generazioni differenti per raccontare il vissuto intimo e il quotidiano di chi vive con una di queste patologie. 

Il Workshop del pomeriggio è dedicato, in particolare, alla realizzazione dei “cortissimi smartphone.” Questa categoria speciale è stata appositamente pensata per la comunità dei rari, pazienti, caregivers, centri di riferimento, medici e ricercatori.  Un mezzo per esprimere in modo immediato cosa significa per loro vivere con una malattia rara. 

Il panel degli interventi è in via di definizione, ma Saranno presenti, tra gli altri: Mirella Taranto, capo ufficio stampa dell’Istituto Superiore di Sanità, Gianni di Gregorio, sceneggiatore e regista di “Pranzo di Ferragosto” e possiamo contare sulla presenza in collegamento da New York di Aldo Soligno, fotoreporter di Echophotojournalism, che ha realizzato per UNIAMO FIMR onlus lo splendido reportage “RARE LIVES – Vivere con una malattia rara” (www.rarelives.it)

Per accreditarsi inviare una email a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , oggetto: Workshop 30 settembre mattino, oppure pomeriggio, con tutti i vostri dati. A chi si accredita per il Workshop del mattino sarà inviato un racconto tratto dal libro “Controvento” da cui elaborare una bozza sceneggiatura da portare al workshop su cui si lavorerà insieme ai relatori e agli ospiti.

Categorie in concorso: 

•Cortometraggi

•Cortometraggi Under 30

•Spot

•Cortissimi Smartphone/Tablet

Il bando completo sul sito www.unosguradoraro.org e su https://filmfreeway.com/festival/Unosguardoraro.

L’iscrizione delle opere è gratuita e basta collegarsi al link sopracitato della piattaforma di Filmfreeway

Vi aspettiamo numerosi. 

 

Scadenza Bando 18 novembre 2017

Per il 2018 NOVE PRODUZIONI, sempre in stretta collaborazione con UNIAMO FIMR onlus e in gemellaggio con Il Volo di Pegaso, ha deciso di trasformare la Rassegna UNO SGUARDO RARO in un Festival con l’obiettivo di produrre opere che possano sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema delle malattie rare e sull’impatto che hanno sulla vita delle persone che ne sono affette.

Il concorso è aperto sia a professionisti che non professionisti. Il festival si volgerà il 10 e 11 febbraio alla Casa del Cinema di Roma.    

Il tema del concorso sarà, ovviamente, quello del mondo delle malattie rare preso da diverse angolazioni. La sfida è trovare un nuovo codice di comunicazione per rendere un argomento ostico ad alto impatto emozionale. La Giuria punterà alle opere che presentano un elevato livello tecnico narrativo e un linguaggio innovativo.

La Federazione, insieme a NOVE PRODUZIONI ha avviato 2 workshop gratuiti che si terranno il 30 settembre dalle 9 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30 presso la sede di Nove Produzioni in via Andrea Fulvio 13.

Il Workshop del mattino sarà dedicato alla sceneggiatura dei corti, gli interessati potranno ricevere un racconto estratto dal libro “ControventoSulle Ali di Pegaso”, un progetto di comunicazione sulle Malattie Rare nato sulla scia del concorso letterario “Il Volo di Pegaso”, gemellato con il Festival.
Ideato e realizzato dall’Ufficio Stampa dell’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con il Centro Nazionale Malattie Rare a sostegno e a supporto dell’attività di quest’ultimo, sia il volume che lo spettacolo teatrale si traduce nella realizzazione del volume e dello spettacolo “Controvento” rappresentano il mondo delle malattie rare, del dolore e della solitudine individuale e sociale dei malati con l’obiettivo di utilizzare i mezzi espressivi della scrittura e dell’arte per creare empatia nei confronti di malattie sconosciute spesso anche al Servizio Sanitario Nazionale oltre che ai medici.

Il libro è una raccolta di otto storie di diverse malattie rare nate in contesti differenti, in città differenti, e su generazioni differenti per raccontare il vissuto intimo e il quotidiano di chi vive con una di queste patologie. 

Il Workshop del pomeriggio è dedicato, in particolare, alla realizzazione dei “cortissimi smartphone.” Questa categoria speciale è stata appositamente pensata per la comunità dei rari, pazienti, caregivers, centri di riferimento, medici e ricercatori.  Un mezzo per esprimere in modo immediato cosa significa per loro vivere con una malattia rara.

Il panel degli interventi è in via di definizione, ma Saranno presenti, tra gli altri: Mirella Taranto, capo ufficio stampa dell’Istituto Superiore di Sanità, Gianni di Gregorio, sceneggiatore e regista di “Pranzo di Ferragosto” e possiamo contare sulla presenza in collegamento da New York di Aldo Soligno, fotoreporter di Echophotojournalism, che ha realizzato per UNIAMO FIMR onlus lo splendido reportage “RARE LIVES – Vivere con una malattia rara” (www.rarelives.it)

Per accreditarsi inviare una email a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , oggetto: Workshop 30 settembre mattino, oppure pomeriggio, con tutti i vostri dati. A chi si accredita per il Workshop del mattino sarà inviato un racconto tratto dal libro “Controvento” da cui elaborare una bozza sceneggiatura da portare al workshop su cui si lavorerà insieme ai relatori e agli ospiti.

Categorie in concorso:

•          Cortometraggi

•          Cortometraggi Under 30

•          Spot

•          Cortissimi Smartphone/Tablet

Il bando completo sul sito www.unosguradoraro.org e su https://filmfreeway.com/festival/Unosguardoraro.

L’iscrizione delle opere è gratuita e basta collegarsi al link sopracitato della piattaforma di Filmfreeway

Vi aspettiamo numerosi. 

Commenti (0)

RSS feed Comments

Mostra/Nascondi commenti

Scrivi commento

smaller | bigger
security image
Scrivi i caratteri mostrati

busy

UNIAMO - Federazione Italiana Malattie Rare onlus

Sede legale e amministrativa
Via Nomentana, 133
00162 Roma 
Tel. e fax (+39) 06 4404773
C.F. 92067090495 P.IVA 08844231004
Orari: dal Lunedì al Venerdì: dalle ore 9.30 alle ore 18.00

Centro studi e progettualità
San Marco, 1737
30124 Venezia (VE)
Tel./Fax: (+39) 041 2410886

FacebookTwitterYoutube